skip to Main Content

Itinerario nel Mugello

Il Mugello, un vasto territorio posto a crocevia tra Toscana e Romagna, era già attraversato da importanti vie di comunicazione in tempi remoti, come la via Flaminia Militare. Il toponimo riconduce ai Liguri Magelli, suoi primi abitanti, a cui seguirono gli Etruschi, i Romani e nell’Alto Medioevo gli Ubaldini, potenti feudatari che in seguito subirono le mire espansionistiche di Firenze, desiderosa di controllare le vie verso Nord; a questo scopo sorsero le Terre Nuove di Scarperia, Vicchio e Firenzuola. Dal tardo Medioevo il territorio è stato indissolubilmente legato alla storia del Comune e poi Signoria dei Medici, che proprio qui ebbero origine per poi reggere le sorti della Toscana per tre secoli, lasciandovi tracce del proprio mecenatismo. Terra dai natali celebri, tra cui anche Giotto e Beato Angelico.

Oggi il Mugello riunisce due aree geografiche comprendenti otto Comuni. Il fondovalle incorniciato da dolci colline, coltivato a seminativo come armonioso mosaico, con Barberino di Mugello, Borgo S. Lorenzo, Dicomano, Scarperia e S. Piero e Vicchio; l’Alto Mugello, con Firenzuola, Marradi e Palazzuolo sul Senio, coperto sui crinali dalla marea verde di boschi di faggio, castagno e quercia, tra foreste incontaminate che invitano ad attività all’aperto: escursionismo, rafting, mountain bike. Sul lago di Bilancino è inoltre possibile praticare sport acquatici. Il paesaggio, affascinante nella sua varietà, è ricco di evidenze architettoniche e storicoartistiche.

Itinerario Nel Mugello

Scopri le città

Scarica la brochure

Back To Top